Antonio Ricciari in gara alla Dakar: “Vogliamo tagliare il traguardo di Jeddah”

Dakar ClassicAntonio Ricciari in azione sulle dune del deserto

Nonostante i numerosi ostacoli incontrati lungo il percorso si può considerare positivo il primo bilancio alla Dakar Classic per Antonio Ricciari, il concorrente messinese che per la prima volta nella storia porta la Sicilia nella più nota competizione mondiale di rally raid che si sta disputando in Arabia Saudita. L’arrivo è previsto a Jeddah il 14 gennaio.

Dakar Classic

Antonio Ricciari è il primo siciliano al via della alla Dakar Classic

Dune, fango, avverse condizioni meteo e persino la foratura di una gomma qualche giorno fa, hanno messo a dura prova Ricciari alla guida insieme al navigatore Marco Giannecchini di una Mitsubyshi Evolution 3.5. Il pilota messinese, che corre per la Rteam RalliArt, la prestigiosa scuderia italiana vincitrice di tornei nazionali e internazionali si è perfettamente calato nel clima Dakar e ha affrontato le quotidiane insidie grazie alla sua notevole esperienza maturata in tanti anni in importanti rally nazionali e internazionali.

Ricciari, pilota fra i più esperti della scena italiana del rally raid, vanta partecipazioni con ottimi piazzamenti nel Campionato Italiano Endurance, oggi Cross country rally, al Trofeo Mitsubishi e in altre prestigiose competizioni. È tornato alle corse dopo dodici anni, su invito della sua RTeam ed è alla Dakar per esaudire un suo sogno di sempre. Dopo la Ryad – Ryad, sabato era prevista la giornata di riposo. In gara alla Dakar Classic 144 equipaggi partecipanti, dei quali diciotto italiani.

Dakar Classic

Antonio Ricciari è affiancato dal navigatore Marco Giannecchini

“Non è la classifica al momento quello che conta – ha dichiarato sui suoi social il pilota siciliano –. Per noi la cosa più importante è arrivare al traguardo di Jeddah il 14 gennaio e completare una gara ogni giorno sempre nuova”. Migliaia già i chilometri fin qui percorsi dai concorrenti della Dakar Classic nonostante alcune tappe non si siano disputate a causa delle precarie condizioni meteo.

“In questo momento siamo al 50esimo posto, ci manteniamo intorno a metà classifica – ha aggiunto Ricciari – e fin qui sono contento per come stanno andando le cose. Stiamo imparando tanto in questi giorni, del resto siamo qui anche per questo, l’esperienza conta ma la Dakar è un mondo completamente nuovo”.

Dakar Classic

Antonio Ricciari è 50esimo su 144 equipaggi al via della Dakar

La Dakar è uno degli eventi mondiali in assoluto fra i più seguiti. Quattro milioni e mezzo sono i fan sui social, 1200 le ore di tv, oltre 70 i canali collegati, undici milioni le visite al sito web. In Italia è possibile seguirla su Eurosport, canale 210 e 211 della piattaforma di Sky Sport, visibile ogni giorno anche su Dazn, NowTv e Tim Vision. Gli highlight della tappa di giornata vengono trasmessi ogni giorno intorno alle ore 23. Per chi vorrà seguire la gara sul web invece ci sarà anche la possibilità di navigare su Red Bull TV, che ogni giorno alle 21.00, offrirà il recap della tappa in inglese, sottotitolato in italiano.

The following two tabs change content below.