Ambra Composto è la nuova conferma della Desi Shipping Akademia Sant’Anna

Akademia Sant'AnnaLa centrale Ambra Composto alla battuta (foto Marco Familiari)

Terzo rinforzo per la Desi Shipping Akademia Sant’Anna che, questa volta, non ricorre al mercato ma guarda in casa propria ed ufficializza la conferma per la terza stagione consecutiva della centrale Ambra Composto, perno determinante della formazione che nella stagione appena conclusa ha regalato la storica serie A2 al club del presidente Fabrizio Costantino. La palermitana (ormai messinese d’adozione) classe 1987, si è resa protagonista di una stagione di assoluto spessore, concludendo anche in crescendo e d alzando ulteriormente l’asticella del suo rendimento, fattori che le sono valse l’inevitabile conferma per il terzo anno consecutivo in riva allo Stretto.

Akademia Sant'Anna

Una schiacciata della centrale Ambra Composto (foto Marco Familiari)

Prima di Messina per la Composto alcune stagioni sempre in Sicilia: prima a Santa Teresa di Riva, dove conquista una promozione in B1 e una in A2, e poi ad Aragona. La numero 5 dell’Akademia nella scorsa stagione ha collezionato ben 288 punti, tra le migliori realizzatrici del club peloritano subito dietro la Varaldo e la Martilotti, andando ben 15 volte in doppia cifra e, soprattutto, scendendo in campo in tutte le gare di campionato (eccezion fatta per il recupero del match casalingo contro Melendugno, quando fu fermata ai box per un improvviso fastidio alla schiena).

Sono tutti segnali di importante affidabilità che, uniti al grande attaccamento alla casacca dell’Akademia dimostrato, faranno certamente comodo a mister Breviglieri, che può contare, quindi, su grinta, esperienza e numeri di livello. Dalla dirigenza della Desi Shipping trapela grande soddisfazione per poter contare ancora delle prestazioni sportive di Ambra, un altro tassello fondamentale per costruire un roster competitivo per la prossima Serie A2.

Akademia Sant'Anna

Ambra Composto confermata dall’Akademia Sant’Anna

“Sicuramente due anni come quelli vissuti in Akademia non potevano che convincermi a rimanere in questa grande famiglia – commenta Ambra Composto -. Sia il primo anno che la scorsa stagione, culminata anche con la promozione, sono stati due anni molto belli. Mi sono trovata benissimo con lo staff, la società, le ragazze e, insomma, con tutto quello che verte attorno al progetto Akademia. Come ho detto l’anno scorso lo ribadisco anche ora: sotto tantissimi punti di vista non avevo motivo di andare da nessun’altra parte, soprattutto ora che ci aspetta questa nuova avventura che ci siamo guadagnati sul campo. Quindi ringrazio tantissimo sia la società che l’allenatore per aver riposto la loro fiducia in me, permettendomi di potermi confrontare per la prima volta con questa categoria. Sicuramente ci sarà tantissimo duro lavoro, cosa che non mi spaventa perché siamo stati abituati a lavorare su questi ritmi. Di sicura sarà ancora più dura dal punto di vista delle trasferte e del numero di partite, questo sarà diverso e più impegnativo. Ma è un campionato nuovo, nel quale non ho mai giocato e quindi sono curiosissima di vedere come andrà, una sfida molto stimolante per vedere anche se sarò all’altezza. Non vedo l’ora di cominciare”. 

Autori

+ posts