Al Teatro Vittorio Emanuele la mostra “from bit to atom” di Adriano Bertazzoni

Adriano BertazzoniLa locandina della mostra "from bit to atom"
Adriano Bertazzoni

L’artista Adriano Bertazzoni

Fino al 10 ottobre sarà possibile visitare, presso il Teatro Vittorio Emanuele, la mostra “from bit to atom” dell’artista Adriano Bertazzoni. L’evento artistico rientra nell’ambito del progetto “Opera al Centro” e si potranno ammirare le opere del giovane artista formatosi all’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria, dove ha conseguito la laurea in Arti Figurative, Spettacolo, Moda e Arte, comunicazione grafica. Bertazzoni ha partecipato con successo, posizionandosi al terzo posto, a THE EYES, il primo talent show prodotto da Mediaset dedicato alla pittura.

Adriano Bertazzoni

La locandina della mostra

La prof.ssa Stefania Petrillo, critica d’arte, in una presentazione dell’artista dal titolo “Gli orizzonti global di Adriano Bertazzoni” scrive: ‹‹… Bertazzoni nei suoi ritratti king size dedicati a personaggi famosi (Michael Jackson, Robin Williams) dipinge con la guida di riproduzioni fotografiche che poi dilata in dimensioni da affiche. In essi, però, la pittura continua a giocare la sua parte sontuosa con una materia ricca e piena di studiate sprezzature. Non c’è dubbio, comunque, che la figurazione del pittore messinese, non immemore del sincretismo culturale della sua terra, come sembra attestare l’icasticità di certi volti islamici che sembrano moderne varianti di antichi “pantacratori”, sia sostanzialmente anglofona…››. Bertazzoni, il più giovane artista che viene proposto nella rassegna “Opera al Centro”, stagione 2017/2018, sperimenta linguaggi e temi, cogliendo tutte le sollecitazioni del mondo attuale che vive di flussi ininterrotti di informazioni e immagini.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti