Al PalaBotteghelle arriva il Crotone, per la Vis Reggio è il momento del riscatto

Vis Reggio CalabriaVis Reggio Calabria

Archiviare immediatamente il ko infrasettimanale di Patti e la scia di polemiche derivanti dalla discutibile direzione arbitrale. La Vis Reggio Calabria non vede l’ora di ripartire domenica pomeriggio (ore 18) davanti al proprio pubblico contro la New Team 2000 Crotone. Un derby, classico luogo comune, è sempre un derby e va giocato con grande intensità. A maggior ragione in quest’occasione, visto che i reggini di coach D’Arrigo saranno privi oltre che degli infortunati Tramontana e Barrile, anche di capitan Grasso, appiedato per un turno dal giudice sportivo.

Stefano Zampogna

Stefano Zampogna (VIS Reggio)

Nonostante l’emergenza, Zampogna e compagni dovranno fare il possibile per portare a casa i due punti, indispensabili per confermarsi in zona play off e rintuzzare il tentativo di aggancio delle più immediate inseguitrici Green Palermo e Costa d’Orlando. Vincendo il derby, in oltre, Warwick e compagni potrebbero agganciare il Cefalù, impegnato nel  difficile derby del PalaDonBosco di Palermo. A dar manforte alla Vis il neo arrivo, Matteo Stracuzzi, guardia classe 1992, che ha già esordito mercoledì a Patti. Un cavallo di ritorno, avendo militato in canotta bianco/amaranto due anni fa in Dnc e precedentemente nelle serie minori.

Matteo Stracuzzi (VIS Reggio)

Matteo Stracuzzi (VIS Reggio)

“Sono arrivato in un momento particolare della squadra – afferma Stracuzzi – con tanti infortunati. La mia presenza servirà a sopperire alle assenze e ad allungare in futuro le rotazioni in vista dell’obiettivo finale, il raggiungimento dei play off. Il mio esordio a Patti lo considero positivo. Il gruppo è unito, la squadra è ben oleata nei meccanismi. Certo, è arrivata una sconfitta, ma maturata per cause non dipendenti dalla nostra volontà. Domani affrontiamo Crotone, una compagine che conosco bene per averci giocato contro l’anno scorso in C regionale. È una squadra molto fisica che non va certamente presa sotto gamba, ma noi dobbiamo far valere il fattore campo e riprendere immediatamente confidenza con la vittoria”.   

Arbitrerà la coppia isolana composta da Massimiliano Lucifero di Milazzo e Sara Sciliberto di Messina.

Autori

+ posts