Abayian: “Ora fiducia e consapevolezza”. Mazzola: “I punti prima del bel gioco”

Guido AbayianL'attaccante argentino Guido Abayian ha lasciato il Sant'Agata

Il secondo successo stagionale del Sant’Agata porta la firma dell’attaccante argentino Guido Abayian: “Questa vittoria ci voleva per il gruppo, dobbiamo continuare così. Abbiamo ribaltato il risultato e conquistato tre punti importanti. Siamo una squadra nuova, il gruppo sta iniziando ad amalgamarsi. Non è stata la migliore partita in termini di gioco ma abbiamo mostrato la nostra forza, ci abbiamo messo l’anima dopo essere andati sotto dopo appena tre minuti”.

Marco Mazzola

Marco Mazzola è il vice di Pasquale Ferrara al Sant’Agata

L’ex punta di Cittanova e Savoia ha trascorso lunghi mesi ai box per un infortunio e forse anche questo spiega la sua grande carica agonistica: “Nel calcio ci sono i momenti no. Cerco sempre di dare il massimo anche quando non sto bene. Segnare e vincere per me è fondamentale, dopo un periodo così delicato. In questa squadra ci sono tanti giocatori importanti. Nel corso del campionato si metteranno in mostra anche i miei compagni. I tre punti ci danno fiducia, ora possiamo lavorare con serenità e la consapevolezza che siamo forti. Gara dopo gara potremo mostrare le nostre potenzialità”.

Soddisfatto il tecnico in seconda Marco Mazzola, che per la seconda settimana di fila ha rimpiazzato lo squalificato Pasquale Ferrara: “È una vittoria tutta da dedicare ai ragazzi perché hanno lottato contro l’avversario, in un momento difficile, ma volevano i tre punti e li hanno conquistati. Il bel gioco piace ma i tre punti servono di più. La squadra è stata brava dopo aver preso gol in avvio a non subire più. Non era facile, ma abbiamo ribaltato la sfida. Abbiamo anche saputo soffrire”.

Sant'Agata

L’argentino Ivan Gnicewicz è arrivato in prestito dal Fc Messina

L’ex preparatore dei portieri del Fc Messina era certo che la squadra avrebbe reagito: “Sono personalmente tranquillo, perché vedo i ragazzi allenarsi bene tutta la settimana. Loro giocano la domenica non per prendersi lo stipendio ma per vincere le partite. È una squadra che lotta per un obiettivo comune. Era importante vincere e lo sarà sempre: non possiamo permetterci di pensare che qualche gara sia meno importante delle altre. Altrimenti poi finiremo con il rammaricarcene e non deve succedere, perché abbiamo già perso punti per strada”.

Il match infrasettimanale con la Gelbison è in dubbio, ma di certo il Sant’Agata sarà impegnato in trasferta: “Torniamo subito ad allenarci lunedì, perché mercoledì c’è il recupero in Campania. Se questa gara dovesse saltare allora penseremo soltanto al CastrovillariCicirello? È uscito e andranno valutate le sue condizioni con lo staff medico. Spero non sia nulla di grave ma lamentava un dolore all’adduttore e al quadricipite. Attendiamo l’esito degli esami”.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma