LNP Adecco Gold – A Trento “pioggia” di punti sull’Upea Orlandina (2 VIDEO)

Pozzecco "consola" Archie

Anticipo di campionato indigesto per l’Upea Orlandina che è sconfitta dalla capolista Aquila Trento per 82-64 in una gara dai due volti trasmessa in streaming con qualche “singhiozzo” dalla Web Tv della LNP.

I paladini di coach Gianmarco Pozzecco, orfani del play Keddric Mays rimasto in Sicilia per un pieno recupero da un problema fisico con cui conviveva da alcune settimane, illudono i propri tifosi con un’ottima partenza che consente a Soragna e compagni di chiudere il primo quarto sull’11-22.

Delusione a fine gara per giocatori e staff dell'Upea

Delusione a fine gara per giocatori e staff dell’Upea in occasione del match con Trieste

Nel secondo periodo si iniziano a stringere le maglie delle difese, e la gara si mantiene in costante equilibrio che mantiene invariate le distanze tra le due formazioni che rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul 25-36.

Al ritorno dagli spogliatoi è una “doccia gelida“, meglio, una “grandinata” di punti quella che un’inarrestabile Aquila Trento riserva all’Orlandina che di colpo smarrisce ogni sicurezza e feeling con la retina del canestro, nel giubilo dei locali tifosi che non credono ai loro occhi per le giocate di Pascolo, Spanghero e soci.

Basterebbe evidenziare il parziale del terzo periodo di 31-12 per porre la parola fine alla gara. Tra i paladini gli ultimi ad arrendersi sono Benevelli e Soragna, Troppo tardi giungono i punti di Basile che servono solo a lenire una caduta dolorosa e netta nel contesto finale di un’ultimo quarto ancora nettamente dominato, a briglia sciolta (26-16), dalla compagine di coach Maurizio Buscaglia che avvalora con questo successo le ragioni di un primato forse erroneamente sottovalutato da molti addetti ai lavori.

“C’è grande dispiacere da parte nostra per come è andata la gara – ammette coach Pozzecco nella conferenza stampa post partita – nei primi due quarti avevamo difeso bene, concedendo pochissimo e in attacco aveva fatto il nostro. Nel terzo quarto abbiamo smesso subito di difendere con intensità e siamo stati puniti. Immaginavo un rientro di Trento, ma abbiamo concesso loro troppo presto questa possibilità. Non mi piace parlare degli arbitri perché non questa la mia filosofia di vita e di gioco, loro per me sono parte integrante dello spettacolo di questo sport. Complimenti a Trento – conclude l’allenatore triestino – a inizio stagione non erano dati tra le squadre più pronte a stare in vetta, ma hanno saputo ribaltare questo pronostico”.

Pozzecco in conferenza stampa al PalAlberti

Pozzecco in conferenza stampa al PalAlberti

L’Upea Orlandina ritornerà a giocare sabato prossimo, 21 dicembre, ancora in anticipo, al PalaFantozzi dove ospiterà il derby con la Lighthouse Trapani di coach Lino Lardo.

Tabellino:

Aquila Trento-Upea Capo d’Orlando 82-64

Parziali: 11-22, 14-14, 31-12, 26-16;

Aquila Trento – Triche 12, Pascolo 23, Baldi Rossi 14, Forray 14, Elder 7, Fiorito, Lechthaler 1, Spanghero 11, Bailoni ne, Molinaro ne; Coach: Maurizio Buscaglia.

Upea Capo d’Orlando – Soragna 7, Laquintana, Nicevic 10, Portannese 10, Archie 13, Basile 9, Benevelli 13, Ciribeni, Cefarelli 2, Busco ne; Coach: Gianmarco Pozzecco.

Arbitri: Gianfranco Ciaglia, Marco Rudellat e Achille Ascione;

Questo il video dell’intervista post partita di DailyBasket al pivot dell’Upea Orlandina Sandro Nicevic:

Questo il video della conferenza stampa post partita dell’allenatore dell’Upea Orlandina Gianmarco Pozzecco:

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti