L’Effe Volley passa con autorità a Barcellona. Adesso è prima

Vittoria autorevole, col piglio della grande squadra, per l’Effe Volley Santa Teresa che dedica i tre punti ai due giovani santateresini, Federico Andò ed Enzo Casablanca, prematuramente scomparsi in un incidente stradale nei pressi di Padova. Un tre a zero rotondo per quella che era una delle prime prove di maturità per il team guidato da Claudio Mantarro che ha presentato una squadra apparsa in netta crescita e che palesemente denota grandi margini di miglioramento con delle potenzialità tuttora inespresse. Il servizio e la grande attività a muro sono state le arme vincenti per le effine che sin dal fischio d’inizio sono apparse determinate e vogliose di portare a casa il bottino pieno.

I tifosi dell'Effe Volley a Barcellona

I tifosi dell’Effe Volley a Barcellona

Formazione confermata con Lo Re e Casale di banda, Saporito opposto, Bilardi e Mercieca centrali, Mucciola in regia e Maccarrone libero. Sull’altro fronte Scupola e Marzo in P4, Caruso fuori mano, Scrimieri e Genovesi dal centro, Saccà a palleggiare con Torre libero. In panchina l’ex di turno Alessandra Munafò con un fastidio ad una coscia. Sin dall’inizio si leggeva negli occhi delle “leonesse santateresine” (così le chiamano i tifosi jonici accorsi in più di cento unità all’Aia Scarpaci) la fame di vittoria e si girava al primo stop tecnico sul punteggio di 5-8, poi secondo break sul 10-16. Sul 12-20 Il coach locale chiama il tempo cercando di dare una sferzata alle proprie giocatrici, il tentativo è inutile e il parziale si chiude sul 16-25. Nel secondo set il Saccà Trasporti si presenta con la Munafò in campo in luogo della Genovesi. Partono bene le ospiti (0-3), ma un break di quattro punti ribalta sul 4-3 a favore delle tirreniche. Pausa sull’8-7 con qualche errore di troppo in fase di ricezione, ma Silvia Bilardi e Graziella Lo Re si prendono in mano la squadra e la portano prima sul 14-16 e poi sul 22-25 per il due a zero. Il terzo set vede subito avanti il Santa Teresa (4-8), allungo in crescendo sull’11-16 e 19-25 per il tre a zero finale. Tripudio sulle tribune da parte degli Eagles, i tifosi santateresini hanno incitato dall’inizio alla fine le proprie beniamine e hanno esposto uno striscione in ricordo dei due amici scomparsi.

un bel primo piano di Valeria Mucciola

un bel primo piano di Valeria Mucciola

Il match di Barcellona evidenzia una squadra con le idee più chiare. Ottima la distribuzione di gioco da parte di Valeria Mucciola apparsa in netta crescita, autrice anche di qualche ace e di un punto in secondo tocco, che ha liberato la forza propulsiva di una devastante Silvia Bilardi (per lei 15 punti ed una fantastica performance in battuta) e di una fulminea e precisa Matilde Mercieca. Entrambe le centrali si sono rese protagoniste di una serie di muri da urlo che hanno mandato in visibilio i tifosi ospiti. Si conferma top scorer Graziella Lo Re, la banda etnea ha dato dimostrazione di tutta la sua classe con alcuni colpi chirurgici piazzati che si sono alternati a momenti di attacchi al fulmicotone. Sara Casale una sicurezza in tutti i fondamentali, dall’attacco, al servizio, al muro per finire alla difesa e ricezione. Puntuale, quando è stata chiamata in causa nelle sue scorribande offensive, Verdiana Saporito che conferma il suo buon inizio di campionato. Grande attaccamento alla maglia e spirito di sacrificio per Alessandra Maccarrone, scesa in campo nonostante il non perfetto stato fisico.

Natale Rigano DG Effe Volley

Natale Rigano DG Effe Volley

La vittoria consegna all’Effe Volley il primato solitario in graduatoria con tre vittorie (tutte per tre a zero) in tre gare. I tifosi cominciano a sognare ma il DG Natale Rigano getta acqua sul fuoco: “Le vittorie fanno sempre piacere soprattutto questa ottenuta su un campo difficile contro una squadra ben guidata. Noi siamo in fase di rodaggio e tutte le contese per noi sono un esame per capire quanti margini di miglioramento abbiamo, guardiamo il calendario turno per turno sapendo che ci aspettano numerose insidie e lavoriamo per migliorarci. Un plauso alle atlete ed al gruppo tecnico che hanno centrato l’obiettivo pieno nonostante in settimana praticamente non siamo mai riusciti ad allenarci per le avverse condizioni meteorologiche”.

Tabellino:

Saccà’ Trasporti Barcellona – Effe Volley Santa Teresa 0-3 (16-25. 22-25. 19-25)

Saccà’ Trasporti Barcellona: (Caruso 10, Genovesi 1, Marzo 11, Munafo’ 5, Sacca’ 3, Scrimieri 1, Scupola 4 , Torre (L), Conti, Ferro, Manfre’ , Perdichizzi, Aenatore: Fazio

Effe Volley Santa Teresa: Mucciola 4, Lo Re 22, Bilardi 15, Mercieca 9, Casale 10, Saporito 4, Maccarrone (L), Serban, Mantarro, Tracina’ S., Tracina’ K., Cosentino. ALL: Mantarro

Arbitro: Barbata. Secondo : Tanania. Sezione di Palermo

Commenta su Facebook

commenti