Villa Dante, al via i lavori per i tre campi da tennis. Verrà ammodernata la piscina

campi da tennisLe resine acriliche multistrato garantiscono grande elasticità

Non c’è soltanto il campo di atletica Santamaria, ormai prossimo all’inaugurazione. Messina attinge a piene mani ai fondi messi a disposizione dal “Masterplan”, con cinque differenti progetti. Tre, in particolare, consentiranno di investire quasi 650mila euro soltanto a Villa Dante. Ovvia la soddisfazione del responsabile dei procedimenti, l’ingegnere Orazio Scandura, che con il Dipartimento immobili comunali, e in particolare con quello specializzato nella manutenzione degli impianti sportivi, ha lavorato per mesi sugli incartamenti.

campi da tennis

I campi da tennis sorgeranno sopra il parcheggio interrato di Villa Dante

La “Alkantara Costruzioni” si occuperà della realizzazione dei nuovi campi da tennis all’interno della principale area verde della città, per troppo tempo trascurata dalle Istituzioni. La ditta di Trappitello si è aggiudicata l’appalto che aveva come base d’asta la somma di 154mila euro.

Prevista la realizzazione di tre campi allineati, di dimensioni regolamentari, con accesso dal lato del Centro anziani. La consegna dei lavori è arrivata formalmente in queste ore, ma i cantieri apriranno soltanto tra quale giorno. I campi verranno infatti collocati sul solaio del parcheggio interrato sottostante e non era quindi possibile piantare dei pali tradizionali, come sarebbe avvenuto sul terreno naturale. Il Comune ha ordinato invece dei piccoli new jersey, che fungeranno da temporanea struttura di recinzione.

Piscina

Le vasche della Piscina di Villa Dante saranno messe a norma

Il fondo che sarà calpestato dai tennisti – spiegano negli uffici comunali – sarà realizzato con resine acriliche multistrato, di nuova generazione, che garantiscono grande elasticità e sono ormai utilizzate sia per campi indoor che all’aperto. Il contratto prevede l’ultimazione dei lavori, che riguarderanno anche il ripristino delle vecchie pavimentazioni, entro cinquanta giorni dalla data di consegna. Il Comune confida inoltre, con un successivo intervento manutentivo, che dovrà però essere oggetto di una nuova gara di appalto, di recuperare anche i vecchi spogliatoi, ormai ammalorati.

Villa Dante

Villa Dante tornerà ad accogliere campi da tennis dopo undici anni

A Palazzo Zanca è in fase di stipula anche il contratto relativo alla piscina di Villa Dante, che verrà poi registrato dopo l’aggiudicazione delle scorse settimane. Con un investimento complessivo da 270.000 euro si punta a eliminare le infiltrazioni del piano vasca, che verrà impermeabilizzato e reso meno profondo. I tecnici comunali ritengono infatti eccessiva l’attuale profondità, che ha portato anche a un dispendio ingiustificato di risorse idriche. Prevista la collocazione di una caldaia di nuova generazione e la nuova copertura degli spogliatoi, anch’essi vittima di infiltrazioni negli anni scorsi. Interventi minori di manutenzione riguarderanno infine solai e quadro elettrico.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com