Tutto pronto per il “MareFestival 2015” a Salina

Maria Grazia CucinottaMaria Grazia Cucinotta

Dal 29 luglio al 2 agosto si svolgerà la IV edizione del “MareFestival” a Salina in ricordo del grandissimo attore Massimo Troisi. A caratterizzare l’importante kermesse cinematografica sarà la presenza di importanti personaggi del calibro di Giovanni Veronesi, Sabina Guzzanti, Aurelio Grimaldi, Valeria Solarino, Donatella Finocchiaro e soprattutto l’attrice originaria della città in riva allo stretto, nonché madrina della manifestazione, Maria Grazia Cucinotta.

Il regista Giovanni Veronesi

Giovanni Veronesi

 Da sottolineare inoltre la presenza di vere icone del cinema, come Sergio Castellitto Margaret Mazzantini. Il programma delle serate sono state presentate lo scorso primo luglio dalla stessa associazione culturale Prima Sicilia, in una serata nel porticciolo di Marina del Nettuno presentata dal giornalista Massimiliano Cavaleri. Domenico Arabia, vicesindaco si Santa Marina di Salina, circa la kermesse estiva ha sottolineato: “MareFestival cresce in maniera esponenziale. In appena quattro anni ha un respiro nazionale con grandi firme del cinema italiano, contenuti di alto valore culturale proposti nella giusta atmosfera di un appuntamento estivo. È una scommessa vinta. Oggi questo evento rappresenta un prezioso motore di attrazione turistica e un’opportunità di ribalta mediatica per le nostre bellezze e i nostri prodotti”. Le cinque serate saranno presentate dalle giornaliste Nadia La Malfa Marika Micalizzi, con la visione di dieci film tra lungometraggi e documentari. Nel dettaglio il 29 luglio sul lungomare di Lingua ci sarà la serata dedicata alle Eolie con la prima del documentario di Monica Blasi incentrato su tartarughe e delfini di Filicudi, “Alicudi nel vento” di Grimaldi e “Nives” di Fabio Schifilliti. Il giorno dopo in piazza Santa Marina ci sarà la proiezione del corto “Giuseppe Verdi: le memorie nel petto” di Emanuela Morizzi e interpretato da Luca Lionello e Alessandro Haber, “Terra Madre” di Pucci Scafidi con voce narrante di Giancarlo Giannini, “La terra dei Santi” di Fernando Muraca con Valeria Solarino e Nini Bruschetta e verrà consegnato il premio Troisi all’attrice Donatella Finocchiaro.

Sabina Guzzanti

Sabina Guzzanti

Il terzo giorno del festival sarà caratterizzato dalla “Sfilata al Tramonto” al CapoFaro Resort & Malvasia di A’Biddikkia, griffe ideata da Giovanna Mandarano. Durante la serata ci sarà l’omaggio al genio messinese Giovanni Rappazzo, inventore del cinema sonoro. Il primo di agosto in piazza a Malfa verrà proiettato “La Trattativa”, di Sabina Guzzanti, documentario sul patto tra Stato e Mafia. Infine nell’ultima serata ci sarà la visione del film di Veronesi “L’ultima ruota del carro” e la consegna del premio MareFestival alla regista Rossana Cingolani che ha realizzato il documentario “Chiara Vigo: ultimo maestro di bisso marino”. Durante la kermesse saranno premiati anche il maestro orafo Gerardo Sacco, la giovane attrice Giulia Greco, l’attore e regista teatrale Massimo D’Anna e il comico di Zelig Gabriele Savasta. Quest’ultimo renderà omaggio a Troisi all’hotel Ravesi, dove sarà allestista la mostra di pittura “I mercati siciliani e l’arte: tradizioni della cultura culinaria del cibo da strada” a cura di Dimitri Salonia, Lidia Monachino e altri artisti della Scuola coloristica siciliana. Intorno all’evento cinematografico si svolgeranno altri importanti avvenimenti con protagonisti la cantautrice e scrittrice Alessandra Nicita, il chitarrista Gianluca Rando e la cantante Carla Andaloro. Infine ogni pomeriggio si svolgerà il CineCocktail a cura della giornalista Claudia Catalli e inoltre ci sarà la presentazione del romanzo Bompiani “I ragazzi della piazza” di Marinella Piana, la premiazione del concorso “Salina poetica”, i video di Oxfam, il progetto “Cibi sani e genuini”, la degustazione di “Sapori Eoliani Salina”, la campagna ambientalista nazionale di Marevivo “Ma il mare non vale una cicca” e i night party al PortoBello, Rapanui e Ciclope con dj Helen Brown.

Commenta su Facebook

commenti