Sul campo della Saponarese la Pgs Luce cede per 2-0

Pgs LucePGS Luce

Esordio sfortunato nel torneo di seconda categoria per la Pgs Luce che, sul campo della Saponarese, è costretta a cedere 2-0. La partita non offre molto, poche azioni da gol, in un match combattuto prevalentemente a centrocampo.
Il primo brivido al 28’ quando sugli sviluppi di un calcio di punizione dubbio, Currò è abile a sbloccare la sfida. Da lì al duplice fischio non si registreranno ulteriori emozioni.

Nella ripresa, la maggiore verve degli ospiti si traduce in una sterile supremazia territoriale che, non confluisce, tuttavia, in occasioni importanti. La consueta girandola dei cambi non porta in dote i frutti sperati e, al 35’, un errore in disimpegno premia l’accorrente Giunta. L’attaccante intercetta la sfera e batte l’incolpevole Faranda. Nel finale la Pgs ci prova e con Abbate, più pericoloso dei suoi, sfiora la marcatura utile ad accorciare le distanze, prima di testa, poi al volo con il destro.
Allo scadere è Popolo a spedire a lato un pregevole pallonetto. L’equilibrio sostanziale è stato rotto da due lampi, in un pomeriggio in cui forse il pari sarebbe stato risultato più giusto per i valori espressi.

Commenta su Facebook

commenti