Santa Teresa Volley, presentato il progetto di sviluppo del settore giovanile

Santa Teresa Volley Presentazione attività Settore Giovanile

Parte dal Lido Onda Azzurra sul lungomare santateresino Il rilancio del vivaio del Santa Teresa Volley per un progetto pluriennale che è stato presentato  alla stampa davanti alle giovanissime giocatrici dello scorso anno e dei propri genitori. Il progetto di rilancio prevede una politica di totale apertura al territorio ed in particolare al comprensorio jonico quale fucina di giovani talenti da aggregare negli anni alla prima squadra che milita da quest’anno in serie B1.

Maria Grazia Allegra, dirigente Effe Volley

Maria Grazia Allegra, dirigente Effe Volley

Il club jonico ha deciso di rinunciare alla appena conquistata serie C per destinare le proprie risorse con più attenzione ai settori giovanili. I riferimenti saranno Pippo Staiti nella qualità di coordinatore tecnico ed Alessia Di Bella che lo scorso anno ha seguito il mini volley e l’under 13. I Lia Allegra e Maria Grazia Allegra saranno riferimenti societari del settore giovanile ed avranno il compito di coordinatore insiemi ai tecnici i vari gruppi di lavoro. Dopo aver ringraziato tecnici e collaboratori che ben hanno operato la scorsa stagione con in testa Natale Rigano, ha preso la parola Maria Grazia Allegra. Il dirigente santateresino ha sottolineato “La volontà sociale di far crescere accanto al fenomeno prima squadra B1 anche l’interesse per il vivaio con l’obiettivo di aggregare nel tempo  quante più ragazzine possibili. Le atlete professioniste della B1 devono essere un esempio per le giovanissime che si avvicinano a questo sport”. A ruota Alessia Di Bella: “Sono contenta di proseguire il lavoro iniziato lo scorso anno col mini volley e l’under 18, lavorare con le ragazzine ed insegnare loro i fondamentali è per me che sono innamorata del volley un grande piacere che completa il mio percorso di studi  nella vita professionale”.

il tecnico Pippo Staiti intervistato da Massimo Ferraro

il tecnico Pippo Staiti intervistato da Massimo Ferraro

A chiudere il grande protagonista della serata, Pippo Staiti nel duplice ruolo di maestro per le piccole pallavoliste e costruttore del nuovo progetto sportivo di sviluppo dei settori giovanili. Carico come sempre, Staiti ha focalizzato sinteticamente gli obiettivi della prossima stagione: “le protagoniste della serata sono le ragazzine tutte allineate e presenti che non vedono l’ora di iniziare. Io metterò al loro servizio la mia esperienza per tentare di vincere questa scommessa con l’obiettivo dichiarato di far crescere talenti senza inseguire a tutti i costi vittorie effimere”. Nel corso della serata è stato ufficializzata l’aggregazione di tre under alla prima squadra sin dalla preparazione. Si tratta della centrale Cristina Orlando, del libero Mariagrazia Triolo e della schiacciatrice Asia Tamà. E’ stato ufficializzato, infine, l’ingaggio di una giovanissima promessa,  Eleonora Motta proveniente da una società del  catanese. Pure lei inizierà con la B1. Il gruppo tecnico delle giovanili e della prima squadra saranno in stretto contatto anche perché da sempre Agata Licciardello è stata una scopritrice di giovani promesse.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com