Nibali rientra alle gare nello sterrato della Strade Bianche

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali può sorridere (foto Ansa)

Vincenzo Nibali rientra alle gare sabato presentandosi alla dodicesima edizione della Strade Bianche, la caratteristica corsa toscana. L’ultima apparizione del ciclista messinese risale al Tour of Oman. La gara senese è unica nel suo genere: i quasi 200 chilometri del percorso sono costellati di tratti di sterrato. Una prova impegnativa e selettiva, dove le capacità di saper condurre la bici potrebbero fare la differenza.

Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali in azione

Partecipanti – Ridotte al lumicino le possibilità di vittoria di Nibali: le ultime apparizioni hanno evidenziato ancora una carenza nella forma fisica. Il pronostico è tutto catalizzato su corridori stranieri. I favoritissimi della vigilia sono il polacco Michael Kwiatkowski, vincitore dell’edizione dello scorso anno, lo slovacco Peter Sagan e il belga Greg Van Avermaet.

I programmi – Lo Squalo dello Stretto, dopo la gara toscana, sarà di scena il giorno seguente a Larciano, per il GP Industria e Artigianato, in quella che può considerarsi la gara di casa, in quanto si correrà in provincia di Pistoia, vicinissima a Mastromarco, paesino dove il campione siciliano ha spiccato il volo per la definitiva consacrazione nel ciclismo giovanile.

Vincenzo Nibali in conferenza stampa

Tirreno Adriatico – Lo Squalo dello Stretto avrà il primo scontro diretto con i rivali diretti del prossimo Tour de France. Alla partenza della “corsa dei due mari”, in programma dal 7 al 13 marzo, ci saranno, tra gli altri, Chris Froome, Tom Dumoulin, Rigoberto Uran e Romain Bardet. Gli impegni agonistici di Nibali nel mese di marzo dovrebbero concludersi sabato 17, con la partecipazione alla Milano Sanremo.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com