La Team Volley Messina dura solo un set: a Bronte terzo ko consecutivo

Team Volley MessinaIl Team Volley Messina contro l'USCO Gravina

Terzo ko consecutivo della Team Volley Messina, che sul parquet dell’Aquila Bronte perde per 3-1.Alle falde dell’Etna, i ragazzi di coach Trimarchi raccolgono una sconfitta che brucia perché arrivata al cospetto di un avversario tutt’altro che irresistibile. Eppure la sfida era iniziata sotto i migliori auspici, con i messinesi  che  sin dalle prime battute dimostrano di possedere il piglio giusto e, in diverse occasioni, provano ad affondare il colpo decisivo.

Team Volley Messina

La formazione del Team Volley Messina

A due tentativi di fuga, prontamente stoppati sul nascere dai padroni di casa, fa seguito quello buono. I peloritani mettono insieme un +10, rassicurante, grazie al quale conquistano il set, ma commettono l’errore di aver chiuso la pratica troppo presto sciogliendosi come neve al sole, proprio quando l’inerzia della gara sembrava dalla loro parte.  Da quel momento è un monologo etneo: Tanti errori da ambo i lati, favoriscono l’equilibrio, rotto a metà tempo dal break della compagine catenese. I punti di distacco, non saranno tantissimi ma, comunque, si riveleranno sufficienti per portare l’incontro sull’1-1.

Dopo aver rimesso sui binari della parità l’incontro, l’Aquila Bronte, mette la freccia: il 5-0 con cui si apre il terzo set, progressivamente si amplierà, diventando un netto 20-12. La reazione, tardiva, costituirà magro premio di consolazione, utile, esclusivamente, a rendere meno amaro il passivo. Resettate le menti, il Team Volley del quarto set, si dimostra formazione viva e, risponde con efficacia ad ogni attacco dei rivali. Ma sui messinesi si abbatte la mannaia della svista arbitrale che  rende vano ogni sforzo, quando in occasione un attacco peloritano colpisce il muro, prima di terminare fuori la sua corsa.

La deviazione sembra netta, ma gli arbitri non la vedono e consegnano il punto ai padroni di casa che dunque vanno sul 16-15. Fanno seguito, fragorose proteste e un cartellino rosso che, porta improvvisamente a 3, le lunghezze di differenza. E’ un tesoretto prezioso, scudo fondamentale, nel finale incandescente. Terminerà 3-1, e saranno tanti, ancora una volta i rimpianti con cui fare i conti.

Comprensibile, dunque, a fine gara la delusione di mister Trimarchi: “Ci ritroviamo a parlare di una partita difficile da descrivere. Nel primo set abbiamo dimostrato di avere delle qualità importanti, ma dopo ci siamo nuovamente trovati a fare i conti con i soliti problemi. Abbiamo discusso staff e dirigenza, consapevoli che bisogna fare qualcosa e in fretta. Gli obiettivi, non possono essere più quelli di inizio anno, ma dobbiamo fare di tutto per conservare il nostro progetto. Le decisioni, di qualunque tipo saranno, risponderanno a tale finalità”.

 

Aquila Bronte – Team Volley Messina 3-1 (15-25/25-20/25-20/25-20)

Aquila Bronte: Romano (K) Marino, Cartillone, Sciuto, Sanfilippo, Bonsignore, Zerbini, Rivaci, Rubino, Spadaro, Carbone, Boccafoschi (L1) Uccellatore (L2) All. Cartillone.
Team Volley Messina: Mastronardo M. Cavallaro, Di Blasi, D’Andrea M. D’Arrigo, Previti, Scafidi, Mastronardo G. Degli Esposti (K) Gogliandolo, Briguglio, Ruggeri (L1) La Foresta (L2) All. Trimarchi.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com