La replica di Sciotto: “I termini relativi ai rimborsi spesa non ancora decorsi”

Il presidente dell'ACR Messina Pietro Sciotto

Il presidente dell’Acr Messina Pietro Sciotto replica alle indiscrezioni stampa relative alla mancata corresponsione delle ultime mensilità, lamentata dai tesserati nelle ultime ore. Riportiamo integralmente di seguito la nota stampa diramata dal massimo dirigente. 

Ragosta

Il Messina celebra una rete (foto Vincenzo Nicita Mauro)

“Tutti i rimborsi spesa devono essere corrisposti entro i termini, previsti dai regolamenti, che non sono ancora scaduti. Nessun lavoratore chiede al proprio datore gli emolumenti prima della scadenza del termine concordato, semmai è legittimato a farlo dopo. Se la società non ottempererà al pagamento, e solo in questo caso, potranno intraprendere le azioni che riterranno più opportune. Tutto il resto (comunicati, illazioni, chiacchiere da bar) sono solo strumentali e strumentalizzabili da chi, oggi e nei giorni precedenti, ha interesse a destabilizzare l’ambiente Messina”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti