Il Gruppo Zenith Messina affronta la Fortitudo Balestrate nel big match della settima giornata

Carnazza e Mazzù del Gruppo Zenith Messina

Trasferta insidiosa per la capolista Gruppo Zenith Messina, impegnata domenica prossima nel big match della settima giornata del campionato di Serie D Regionale, sul campo della Lipari Consulting Balestrate, seconda in classifica. Appena due punti dividono le due formazioni attualmente protagoniste del girone occidentale. Il Gruppo Zenith Messina con 12 punti all’attivo comanda la graduatoria dopo sei partite, due lunghezze in meno per i palermitani che hanno conosciuto la sconfitta a Capo d’Orlando contro la Nuova Agatirno.  Test probante per gli “Scolari” contro una squadra costruita per vincere il campionato, che può contare su delle ottime individualità. Il team di coach Vincenzo Ferrara farà di tutto per agganciare i messinesi in vetta alla classifica e si affiderà all’esperienza di Calò e Andrè, senza dimenticare giocatori del calibro di Ferrara e Ajola.

Coach Dani Baldaro

Coach Dani Baldaro

Non sarà una gara qualsiasi per Messina, con Adorno ancora non al meglio della condizione, Dani Baldaro si dovrà affidare ai ragazzi che sin qui hanno fatto benissimo. Ci vorrà una squadra concentratissima per portare via i due punti dal PalaTreSanti di Alcamo, anche se non sarà un match decisivo ai fini della promozione. Dello stesso avviso è il coach peloritano Baldaro: “Arriva proprio quando si sono delineate le gerarchie di questo torneo, l’incontro con Balestrate, squadra tosta, completa, che reciterà un ruolo da protagonista fino alla fine della stagione e con cui dovremo fare i conti nel proseguo del torneo. Quello della Fortitudo è un buon quintetto con individualità importanti per la categoria. Penso al play Ferrara, alla guardia Caló, impreziositosi adesso con l’innesto “esagerato” di André che farebbe ancora oggi le fortune di molte squadre di C Silver. Noi ci stiamo rivelando squadra solida con buoni automatismi e non credo che la partita di domenica sia un bivio del campionato. Le insidie per entrambi sono dietro l’angolo con tante formazioni giovani che non mollano mai e che daranno filo da torcere fino alla fine”.

Palla a due alle ore 18 di domenica 6 dicembre al PalaTre Santi, dirigeranno il big match Giuseppe Russo di Erice ed Emanuele Calandra di Palermo.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com