Giarre è la seconda finalista ma grandi meriti al coraggio del Birrificio Messina

Amatori Messina (palla a due)

Il Basket Giarre chiude la semifinale play-off di Serie D con la seconda vittoria ottenuta in rapida sequenza contro il Birrificio Amatori Messina. È stata una partita più complicata di gara-1 per il team etneo, perché a metà gara i messinesi erano avanti di tre punti e hanno tenuto sempre sul filo del possibile ricorso alla “bella” i vincitori del Girone Sud.

Il break decisivo per i gialli di coach D’Angelo è arrivato nel terzo quarto coi peloritani costretti ad inseguire. Questa la disamina del coach di Giarre.

«Complimenti a Messina, abbiamo avuto grosse difficoltà a superare la loro pressione nel primo tempo. Pace (28 punti) ci ha dato grossi problemi e solo nel terzo quarto siamo riusciti a dare il break decisivo, grazie all’ottima prova in regia di Marzo e in difesa di Maccarrone e Caminiti, mentre Arcidiacono ha dominato sotto le plance».

In finale, ci sarà da affrontare la Cestistica Torrenova, che ha vinto a Piazza Armerina: i giarresi avranno il campo a favore per l’eventuale bella. sarà una finale tutta da vivere.

Amatori – Giarre 55-66

Amatori Birrificio Messina: Pace G. 28, Cordaro C. 16, Maggio D. 6, Mondello G. 5, Casablanca D., Spanò A., Valitri D. (K), Di Dio L., Diallo A., Irrera M., Rizzo D., Romano R. All.re: Maggio.
Basket Giarre: Arcidiacono R. 25, Caminiti F. 17, Marzo A. 14, Ciaurella G. (K) 5, D’Urso S. 3, Quattropani G. 2, Maida F., Leonardi N., Genovesi A., Cantarella A., Costanzo M. All.re: D’Angelo.
Arbitri: La Barbera e Brusca.

Commenta su Facebook

commenti