Cozzolino: “C’è amarezza, ma da qui alla fine gli stimoli non ci mancheranno”

Mascari e CozzolinoMascari e Cozzolino celebrano una delle quattro reti del Messina (foto Nino La Macchia)

Con il suo ingresso in campo il Messina ha cambiato assetto dopo un primo tempo sottotono. Gennaro Cozzolino, subentrato a Bucca e schierato sulla corsia destra, ha commentato così nel post-partita l’incredibile 4-4 con la Palmese: “C’è tanta amarezza. Dopo quei due gol presi nel primo tempo, forse perché non siamo entrati in campo con la giusta determinazione, abbiamo fatto una grande scalata fino al 4-2 e potevamo anche chiuderla sul 5-2. Invece abbiamo peccato sull’ultimo angolo dove una disattenzione ci ha punito. Non è un alibi, ma negli ultimi minuti, tra la sistemazione della rete della porta e i cambi ci siamo abbassati un po’ troppo rispetto al resto della partita”.

Capone

Capone in uscita su Mascari (foto Nino La Macchia)

Dalla fascia ad interno di centrocampo, Cozzolino si è rivelato un jolly prezioso: “Mi trovo bene in entrambi i ruoli, prima ho giocato da terzino destro poi il mister mi aveva trovato un’altra posizione. Dove servo mi faccio trovare pronto”.

“Gli stimoli non mancheranno da qui alla fine – conclude Cozzolino parlando degli ultimi tre impegni stagionali – dobbiamo onorare la maglia per i tifosi che anche oggi sono stati spettacolari. Ci sono stati sempre vicini, anche nel periodo più buio, proveremo a vincerle tutte. Pensiamo partita dopo partita, cercando di dare il massimo, poi prenderemo delle decisioni sul futuro”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com