Città di Messina sul velluto. Quattro gol all’Atletico Catania, primo centro per Quintoni

Il Città di Messina passa 4-0 sul campo dell'Atletico Catania

Vittoria agevole per il Città di Messina contro un Atletico Catania ormai in campo per onor di firma già da diverse giornate. Il 4-0 per gli uomini di Furnari porta le firme di Quintoni, alla sua prima rete stagionale, Lo Giudice, Princi e La Corte. Una partita che sarà ricordata in casa giallorossa soprattutto per gli esordi in Eccellenza dei 2000 M.Maisano e Di Vincenzo, da tempo aggregati alla prima squadra.

Quintoni

Quintoni impegnato in fase difensiva

Come da copione il Città sfiora subito il gol con Lo Giudice, Costa e Princi. Il risultato si sblocca al 28′, per effetto del centro di Quintoni che pennella col mancino dalla distanza: 1-0. Lo Giudice raddoppia poi al 31′ grazie ad una precisa conclusione in girata. Nella ripresa staffetta tra i pali, con A. Maisano che rileva Paterniti. Al 50′ è sempre Lo Giudice ad essere pericoloso. Nell’occasione successiva il Città trova il 3-0: combinazione tra Lo Giudice e Rasà che libera alla conclusione Princi, il quale non può sbagliare da pochi metri. Rasà, al 58′, trova la risposta di Russo. Il palo nega la gioia del gol all’esordiente M.Maisano che aveva rilevato Di Stefano. M.Maisano piazza, però, l’assist del 4-o per La Corte. Nel finale spazio anche per Di Vincenzo, pure lui vicino alla marcatura personale. Per il Città di Messina capolista distanze mantenute sulle rivali nella corsa alla promozione: +6 sul Biancavilla, +9 sul Sant’Agata. Tutto si deciderà nelle ultime otto giornate. Sabato prossimo, al “Garden Sport”, arriverà un Rosolini ferito dopo la sconfitta contro il Paternò.

Atletico Catania-Città di Messina 0-4

Atletico Catania: Russo, Ferraro, Lo Turco (35’st Ventura), Coco (25’st Orifici), Ficarra, Ruscica, Pulvirenti, Costa, Scuderi (45’st Di Giacomo), Consoli (38’pt Di Mauro), Ravaci. All. Lanzafame.

Città di Messina: Paterniti (1’st Maisano A.), Di Stefano (25’st Maisano M.), Fragapane, Porcino, Cardia, Bombara, Costa (20’st Alessandro), Quintoni, Rasà (33’st Di Vincenzo), Lo Giudice (9’st La Corte), Princi. A disposizione: Leo, Silvestri. All. Torre.

Arbitro: Lorenzo Armenio di Ragusa. Assistenti: Attardi di Ragusa e Di Dio di Caltanissetta

Marcatori: 28’ Quintoni, 31’ Lo Giudice, 8’st Princi, 32’st La Corte.

Commenta su Facebook

commenti