Centonze: “Vogliamo lottare per i playoff. Saremo belli da vedere”

coach Fernando Centonzecoach Fernando Centonze

Il futuro è già iniziato da tempo per il Letojanni che, concluso con il terzo posto nel proprio girone il campionato di serie B maschile di pallavolo, si è buttato a capofitto nella programmazione della prossima stagione. Partendo dalla conferma del tecnico che ha dato nuovo slancio alla squadra dopo una prima metà di campionato con troppi alti e bassi.

Andrea Saraceno

Andrea Saraceno, nuovo acquisto del Letojanni

La permanenza di Fernando Centonze non è sembrata mai in pericolo e per l’ufficialità non si è dovuto aspettare molto tempo. “Ho sempre considerato Letojanni come la mia casa, dunque quando mi hanno contattato non ho dovuto rifletterci troppo prima di accettare ma non parlerei di ritorno perché in fondo il legame con società e ambiente è rimasto sempre forte”. 

La conoscenza della piazza abbinata alle capacità tecniche e di gestione del gruppo i punti di forza del tecnico di origini pugliesi, già proiettato alla nuova stagione. “Fin dall’anno della promozione in B2, Letojanni ha dimostrato di investire sempre per ottenere grandi risultati. Nella stagione della conquista dei play off per l’A2 forse siamo andati ben oltre ogni più rosea aspettativa. Adesso già dal primo acquisto (Boscaini, ndr), penso sia abbastanza evidente che vogliamo lottare per la conquista dei play off. Ma niente previsioni, ancora è impossibile sbilanciarsi non conoscendo composizione e valori delle squadre che saranno ai nastri di partenza del girone”.

Letojanni

Giuseppe Boscaini neo acquisto del Letojanni

Tornando alla scorsa stagione, il terzo posto la soddisfa? La zona play off in fondo non era così lontana ma è vero pure che è arrivato a metà torneo. “Non sono un tipo che è solito voltarsi indietro. Se vuoi ottenere dei risultati, non puoi rimuginare su quelli che non hai raggiunto, né cullarti su quanto di buono hai fatto. Posso solo dire che la scorsa stagione mi ha lasciato un senso di incompiuta, ma non per il risultato finale, ma perché ho potuto lavorare con il gruppo per metà stagione”.

Il mercato si è aperto con l’acquisto di Boscaini. “Giuseppe non ha bisogno di presentazioni, il suo curriculum parla per lui. Un atleta completo tecnicamente in ogni fondamentale e anche un bravissimo ragazzo, tutti vorrebbero averlo in squadra”.

Quanto pesa nel suo scacchiere la conferma di Mazza, Schifilliti e Mastronardo? “Il capitano Schifilliti, alla quinta stagione a Letojanni, è una garanzia, una colonna portante, e quest’anno sarà chiamato a dare ancora di più di quanto già dimostrato e sono sicuro che risponderà presente. Mazza invece, pur essendo una conferma, si rivelerà il vero colpo di mercato: il suo spostamento in posto 2 mi garantirà grande presenza in attacco, ed un muro difficile da superare per chiunque. Mastronardo è sempre presente in palestra: instancabile negli allenamenti, buonissimi fondamentali, un elemento trainante per se stesso e per i compagni”.

Ma che Letojanni si immagina di vedere la prossima stagione, anche alla luce degli innesti effettuati e dei prossimi colpi in divenire?Una squadra molto divertente ed esteticamente bella da vedere giocare, che tornerà a riempire il palazzetto in ogni ordine di posto. Poi per la classifica finale, vedremo quello che sarà il livello del campionato, ma sicuramente noi punteremo ad ottenere il risultato migliore”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com