A Giovanni Buemi e Antonio Nicita la prima tappa del campionato provinciale MTB Open

Trofeo ProvvidenzaLa partenza del Trofeo Provvidenza di mountain-bike

Una splendida giornata di primavera ha fatto da cornice alla prima tappa del Campionato Provinciale in MTB Open, il quarto Trofeo Provvidenza in MTB, campionato in coabitazione fra CASAn, Libertas, CSEN e CSI che ha visto ai nastri di partenza quasi 100 bikers.

Trofeo Provvidenza MTB

Una fase della gara

Il circuito di quattro chilometri, ricavato all’interno dell’alveo del Torrente Montagnareale – Provvidenza non presentava particolari difficoltà tecniche o importanti dislivelli altimetrici, ma alla fine, complice anche il primo caldo stagionale, la gara è diventata dura e ha stroncato le velleità di molti corridori ancora indietro con la preparazione agonistica. Partenza puntuale della prima batteria con il dominio dei Gentlemen e di Antonio Nicita, che andava subito in testa e controllava per tutta la gara l’amico rivale Angelo Gangemi, per poi batterlo nel finale. Sul gradino più basso del podio invece Francesco Aricò, quarto Salvatore Cordaro, quinto Francesco Sottile.

Fra i Primavera dominio assoluto dei ragazzi della Ciclistica Terme del Presidente Valenti, che piazza tre sui ragazzi ai primi tre posti, frutto di un costante lavoro nel bellissimo impianto permanente di Terme. Fra i debuttanti lotta fino alla linea d’arrivo fra Francesco Sottile e Andrea Giorgianni, che perde al fotofinish. Entrambi precedono Giorgio Nasisi della Ciclistica Terme. Fra i Super A è Minutoli che ha la meglio su Davì; mentre fra i Super B torna alle gare e al successo l’acese Salvatore Di Maria, dopo anni di sosta.

ciclismo

Un momento della premiazione

Nella seconda batteria molto tatticismo della ASD “Ora Pedala” con Emanuele Cappadona e Francesco La Rosa che tengono bene la testa della gara ma il terzo incomodo, Giovanni Buemi (della Ciclistica Terme), rimane in agguato in terza posizione per scatenarsi solo all’ultimo giro, quando dà la stoccata decisiva aggiudicandosi la gara e confermando così  le sue ottime qualità già messe ampiamente in luce nella passata stagione.

Buemi, fra gli Junior, Cappadona fra i Senior 1, La Rosa fra i Senior 2 dominano ovviamente le rispettive categorie, mentre Antonio Costa, Team Max Bici, vince fra i Veterani 1 e Sebastiano Triscari, Ciclo Tyndaris, fra i Veterani 2. Fra le Società autentico dominio della ASD Enerwolf di Santa Teresa Riva sulla Ciclistica Terme e la Ciclo Tyndaris. Al termine si sono svolte la consueta premiazione e un momento di ristoro, dopo tante fatiche.

Commenta su Facebook

commenti